Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Siracusa, 30 giugno 2017 – Anche oggi, causa le levate temperature, continuano i servizi dei Carabinieri della Compagnia di Siracusa per prestare soccorso ai senza tetto, alle persone anziane ed offrire loro anche il conforto di una bottiglia d’acqua per chi fosse stato sorpreso dalla morsa dell’afa e delle temperature torride. 

Come per l’inverno appena passato, anche per l’estate le caserme rimarranno aperte a disposizione di coloro che dovessero trovarsi in difficoltà a causa di un clima imprevedibilmente caldo e che non avesse punti di riferimento per superare i momenti di maggiore fatica. 

Anche nella mattinata odierna, a seguito di alcune chiamate pervenute alla centrale operativa del Comando Provinciale da cittadini che chiedevano consigli per affrontare al meglio le ore più calde del giorno o che si sono trovati in difficoltà a causa delle temperature, i militari della Compagnia hanno effettuato interventi di assistenza nelle zone di Piazza Santa Lucia, della Stazione Ferroviaria e di via Von Platen, dove sono state distribuite delle bottigliette d’acqua ad un senza tetto che chiedeva l’elemosina, al quale sono state indicate le strutture presenti in città alle quali rivolgersi per poter ricevere assistenza, nonché ad alcune persone più anziane. 

Il servizio di pronto intervento dei carabinieri continua ad essere in contatto con le strutture di riferimento dell’Azienda Sanitaria Provinciale  per garantire la più idonea assistenza nel caso di persone che dovessero presentare malesseri dovuti al forte caldo e alla disidratazione.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry