fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 10 marzo 2015 – ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) Ragusa con delibera n. 361 ha sbloccato il riconoscimento del diritto ad una progressione di carriera, acquisito dai dirigenti che hanno già maturato un’anzianità di almeno cinque anni. 

Si tratta di un diritto sancito dal contratto di lavoro che però era stato bloccato dai provvedimenti di contenimento della spesa, in particolare dall’articolo 9 del decreto legge n. 78/2010, che limitava gli incrementi del trattamento economico individuale (commi 1 e 2) e, quindi, anche le progressioni di carriera. 

A partire dal 1° gennaio 2015 sono cessati gli effetti di queste norme di “taglio alle spese del personale”. 

Gli uffici del Personale, guidati dall’avv. Giovanni Tolomeo, stanno procedendo alla esecuzione immediata di questa disposizione per tutti coloro che ne hanno diritto.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry