fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 11 aprile 2015 – Nasce a Ragusa, dopo avere maturato una esperienza annuale, la rete delle associazioni comunali “I petali del cuore”. 

È stato costituito un primo nucleo organizzativo di associazioni di volontariato, sportive, culturali, ambientalistiche che, dopo il successo della manifestazione di solidarietà e socializzazione del 21 dicembre 2013, ha avvertito forte l’esigenza di costituire una rete duratura. 

L’impegno è rappresentare il patrimonio di esperienze costituito da realtà che operano, con impegno e continuità, su tutto il territorio comunale. Tra i promotori del consiglio direttivo le associazioni: Quattro passi, Adra, Lilt, Green bike, Associazione nazionale carabinieri, Asnas, Handy sport. A presiedere la rete delle associazioni Flavio Brafa, già assessore ai Servizi sociali del Comune di Ragusa. 

“Ho avuto modo di rendermi conto – dice – come ci sia grande voglia di collaborazione e di operare in sinergia. E’ un valore aggiunto che non può andare disperso. 

Mi auguro che, assieme alle attuali venti associazioni, molte altre entrino a fare parte di questa rete che ha un obiettivo specifico: rafforzare, costruire e sviluppare capacità organizzative e gestionali, in grado di realizzare lo scambio di buone prassi. Infatti, con la rete ci proponiamo l’obiettivo di promuovere iniziative di collaborazione, programmazione, scambio di esperienze, di formazione e di aggiornamento tra le associazioni oltre che tra queste e il Comune. Il tutto assieme ad altre istituzioni pubbliche elaborando strategie comuni”. 

L’ultimo ingresso, in ordine di tempo, nella rete è quello dell’Aic, associazione italiana celiachia, mentre già altre associazioni hanno espresso la propria volontà di entrarne a fare parte. Lunedì 13 aprile, alle 16, intanto, si terrà la prima assemblea di tutte le associazioni presso il Centro servizi culturali di via Armando Diaz. 

L’occasione sarà utile per elaborare un calendario di manifestazioni annuali da svolgere e in grado di coinvolgere i cittadini nel segno del benessere dell’intera collettività. Ci si muoverà, da subito, per individuare una sede in cui tenere incontri ed assemblee necessarie per la pianificazione delle varie attività.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry