fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 4 maggio 2015 – In programma il corso formativo: “La  gestione dei rifiuti e prevenzione nelle strutture sanitarie e nei laboratori” organizzato dall’Asp di Ragusa per il 6 e 7 maggio 2015.

L’evento si terrà presso la sala conferenze  “E. Di Geronimo” – P.O. “R. Guzzardi” di Vittoria con inizio dei lavori alle ore 14,30, l’introduzione  a cura del Direttore Generale, dr. Maurizio Aricò. 

Il corso è stato accreditato con 8 ECM per tutte le professioni sanitarie. 

Il modulo è orientato per la partecipazione di circa 70 persone.     

 

L’attuale sistema di gestione dei rifiuti presenta numerose criticità connesse all’elevata quota di smaltimento in discarica, al traffico illecito dei rifiuti pericolosi, alla difficoltà di trovare territori ad accogliere nuove impianti anche se tecnicamente evoluti. 

Negli ultimi anni la normativa in materia di gestione dei rifiuti ha subito profonde modifiche. Verrà esaminata la nuova disciplina alla luce dei decreti correttivi, in particolare del D.Lgs. 205/2010 e dell’entrata in vigore del SISTRI (Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti).

 

«Il  corso – ha dichiarato il dr. Aricò -  tratterà   i più importanti aspetti normativi in materia di gestione dei rifiuti e verranno presentate le figure che possono essere soggette di sanzioni amministrative e penali in relazione alla condotta ed al grado di responsabilità. Verranno trattati anche i principali aspetti tecnici correlati alle norme in vigore, al fine di illustrare tutti gli elementi fondamentali per la corretta gestione dei rifiuti.»


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry