Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Share/Save/Bookmark

Siracusa, 7 maggio 2015 – L’Associazione italiana per la lotta alla sclerodermia di Siracusa, di cui è referente Lucia Zappulla, ha donato all'Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa due pompe infusionali volumetriche corredate di accessori per il Day Hospital della Medicina interna del presidio ospedaliero Umberto I da destinare alle terapie necessarie ai pazienti sclerodermici.

“Uno degli obiettivi principali della nostra Associazione – evidenzia la presidente nazionale Ails Ines Benedetti – è migliorare i servizi offerti in ambito socio-sanitario a beneficio degli ammalati affetti da sclerosi sistemica”.

Il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Brugaletta, plaude alla profonda sensibilità e solidarietà dimostrata dall’Ails: “Esprimo la mia gratitudine a nome dell’Azienda e dei pazienti seguiti dal Day Hospital di Medicina interna. La sensibilità dimostrata dall’Associazione in questa occasione conferma l’importanza della collaborazione di quanti, con grande spirito di altruismo, contribuiscono con le loro donazioni a migliorare la qualità dell’assistenza ai pazienti del territorio siracusano”.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry