fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Faranno strada .. di sicuro – giovani Artisti per la sicurezza stradale” III Edizione

 

Ragusa, 14 aprile 2016 – Oggi, in un Palatenda gremito in ogni ordine di posto, 1200 studenti delle scuole superiori della provincia di Ragusa, hanno assistito alla manifestazione Faranno strada .. di sicuro – giovani Artisti per la sicurezza stradale, progetto sulla sicurezza stradale, giunto alla III edizione, messo in campo dalla Polizia Stradale, in collaborazione con il Provveditorato agli Studi, con la consulta Provinciale Studentesca, sotto la impeccabile regia del maestro Peppe Arezzo, che con la sua band ha consentito ai ragazzi  di poter esprimere le loro capacità artistiche al meglio.

Il messaggio portante è stato quello della sicurezza stradale che ognuno dei ragazzi, nel proprio campo (canto, ballo, musica, fumetti), ha lanciato ai propri coetanei.

Erano presenti tutte le autorità provinciali, tra queste, il Prefetto, il Sindaco il Questore, il Comandante Carabinieri, Comandante Guardia di Finanza, Comandante Capitaneria di Porto, il Provveditore, il Capo della Squadra Mobile, il Capo della Digos, il Comandante della Polizia Provinciale e della Polizia Locale di Ragusa oltreché il Dirigente del Compartimento Polizia Stradale Sicilia Orientale e della Sezione di Ragusa.

Era inoltre presente una rappresentanza di ragazzi extracomunitari, ospitati nel centro “Mediterranean hope” a Scicli, nei confronti dei quali la Polizia Stradale ha inteso lanciare un particolare appello, atteso che nel 2015, nelle strade ragusane, sono deceduti in incidenti stradali 6 cittadini extracomunitari, investiti a piedi o sulle bici.

Il messaggio è stato molto avvertito dai giovani studenti che fino alla fine sono rimasti al Palatenda.

Vi è stata una sessione dedicata ai fumetti, curata da Alessio Maruccia, fumettista della “BugsComics, disegnatore della rivista storica “I mostri” che ha evidenziato le tecniche utilizzate dai ragazzi nei loro elaborati. 

Grande successo tra i presenti ha riscosso il percussionista di fama internazionale Marco Selvaggio. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry