fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Modica, 23 marzo 2015 – Risultato di eccellenza per uno studente dell’Indirizzo Classico dell’Istituto “Galilei-Campailla” di Modica alle Olimpiadi nazionali di Italiano. Si tratta di Giovanni Trovato, della classe VA, che risulta fra i 42 finalisti senior che parteciperanno alla finale delle Olimpiadi di Italiano che si svolgeranno  a Firenze dal 9 all’11 aprile.  

Giovanni Trovato(nella foto) ha superato già due prime selezioni, una interna al Galilei- Campailla e la seconda al livello regionale, prove basate non solo sulla conoscenza della lingua ma anche sulla velocità, qualificandosi per le finali nazionali di Firenze. Egli rappresenterà la Sicilia, insieme alla studentessa Corinne Pistritto dell’Istituto Superiore “Moncada” di Lentini.

“Questo nostro alunno dell’Indirizzo Classico, afferma il Dirigente scolastico del “Galilei –Campailla”, Sergio Carrubba,  rappresenta un vanto non solo per la nostra scuola ma anche per la città di Modica, atteso che  nel 2012  è stato vincitore della sezione Juniores del Certamen Aetnaeum organizzato dal Liceo scientifico “G.Galilei” di Catania ed, altresì,  sempre nel 2012, della “Prima Edizione Venezia” delle  Olimpiadi Classiche. 

Anche nel 2013 l’allievo ha conseguito brillanti risultati, piazzandosi al secondo posto nella sezione Juniores del Certamen Mutycense. Infine, non si può non evidenziare  la  parte  attiva che lo studente Trovato ha avuto nella presentazione delle Cinquecentine nell’ambito del Progetto  ‘Il Liceo classico Campailla si mette in mostra’. Auguro a Trovato  – conclude il prof. Carrubba –  di potersi affermare anche a Firenze dove , al di là dell’esito, egli darà al nostro Istituto la possibilità di  campeggiare tra altri nomi di prestigiosi Licei italiani, tra i quali il Liceo classico “Campanella” di Reggio - Calabria, il “Tasso” di Roma, il “Prati” di Trento.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry