fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il 5 Maggio apre la mostra ‘Colore per la Terra’ del Gruppo di Scicli e in omaggio agli 80 anni di Piero Guccione

 

Sabato, 25 aprile 2015 – Solo pochi giorni all’apertura dell’Expo a Milano e alle iniziative collaterali che la Grande Esposizione sull’alimentare ha incentivato. Una di queste è la mostra ‘Colore per la Terra’ degli artisti del Gruppo di Scicli, in omaggio a Piero Guccione che il prossimo 5 maggio compie 80 anni. 

Il 5 maggio, qualche giorno dopo l’inaugurazione di Expo, Ragusa in diretta streaming col Cluster Biomediterraneo sarà proiettata a Milano col vernissage della mostra fissato per le ore 18 nel Museo della Cattedrale di Ragusa (Palazzo Garofalo). Ideata e curata dal critico d’arte Elisa Mandarà, la mostra oltre ad opere di Piero Guccione, artista riconosciuto tra i massimi italiani coevi, che per l’occasione sarà festeggiato da Sonia Alvarez, Carmelo Candiano, Giuseppe Colombo, Franco Polizzi, Giuseppe Puglisi, Franco Sarnari, Piero Zuccaro: i compagni di viaggio coi quali il Maestro ha condiviso un cursus ininterrotto di stagioni espositive, siciliane, italiane, internazionali. 

Il gruppo di Scicli, salutato nel lontano ’81 da Renato Guttuso come “isole di purezza di intenti”, è riconosciuto nel largo trentennio della sua attività dalla critica nazionale come un cenacolo di personalità individuali di altissimo livello e come una situazione di gruppo originale, legata dall’amore per la grande arte e da una sua accezione etica.

La mostra del Gruppo di Scicli ‘Colore per la terra’ è promossa e patrocinata dalla Provincia Regionale di Ragusa – Libero Consorzio Comunale, voluta dal Commissario Straordinario della Provincia di Ragusa, Dario Cartabellotta, Responsabile Unico del Cluster Bio-Mediterraneo, e realizzata sotto il Patrocinio della Presidenza della Regione Sicilia e dell’Accademia delle Belle Arti di Catania.

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry