fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Libri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A piazza Federico di Svevia, insieme a Piazza dei libri, Gammazita e Briganti di Librino

 

 Siracusa, 11 aprile 2015 – Ad una settimana dalla sua apertura CUB – Castello Ursino Bookshop aderisce alla giornata «Quei Briganti di Lettori», organizzata da Piazza dei Libri e Gammazita in piazza Federico di Svevia, decidendo di devolvere ai Briganti di Librino il dieci per cento degli incassi di domenica 12 aprile 2015. 

CUB esce dunque dalle mura del Castello, per “incontrarsi” con la Città in Piazza dei Libri, la biblio-emeroteca urbana e biblioteca, creata dall’associazione Gammazita, prendendo così parte ad un evento dedicato alla cultura e alla solidarietà sociale.  

Piazza dei Libri è una realtà catanese consolidata che, per questa “Domenica del Lettore con festa brigante” ha scelto come tema “Il mio libro preferito”, legandolo però all’invito ad essere parte attiva di un progetto sociale, quello dei Briganti di Librino, che riguarda il Campo San Teodoro e la sua rivalutazione, dunque tutta la città di Catania. 

 

L’invito di Gammazita ai catanesi è quello di prendere parte alle numerose attività che si terranno fino alle 22 e di partecipare alla campagna di solidarietà con delle donazioni a sostegno del progetto dell’associazione Briganti di Librino e della non-più-piccola biblioteca “Librineria”, per rendere il Campo San Teodoro, quanto più  possibile in linea con gli standard più moderni, a cominciare proprio dalla ricostruzione del manto erboso. 

Per questo acquistare un libro, o un piccolo oggetto, da CUB domenica avrà un valore in più, perché per tutta la giornata (dalle 9 alle 22), Officine Culturali e Karma Communication, le due realtà che condividono la gestione del Castello Ursino Bookshop, hanno pensato di raccogliere l’invito di Piazza dei Libri e devolvere il dieci per cento degli incassi della domenica, proprio ai Briganti, sostenendone l’iniziativa e facendo vivere la campagna di sensibilizzazione a loro dedicata non solo all’aperto, in piazza, ma anche all’interno del Castello, dove verranno raccontate storie di Piazze, Libri e Briganti.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry