fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Economia e Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Modica, 18 marzo 2015 – Sabato 14 marzo, alle ore 11, presso la sede dell’Ordine degli Assistenti Sociali Regione Sicilia di Palermo si è insediato il Consiglio Territoriale di Disciplina dell'Ordine professionale degli Assistenti Sociali della Regione Sicilia. La cerimonia è avvenuta alla presenza del Consiglio Regionale dell’Ordine,  dopo  l’apertura dei lavori e il saluto della Presidente dell’Ordine Dott.ssa Bianca Lo Bianco. Successivamente  c’è stato il passaggio delle consegne tra la Presidente della Commissione Deontologia e Disciplina, che adesso varierà il suo nome in Commissione Deontologia e Sviluppo Etico, Dott.ssa Pinella Miano, e la neo Presidente del Consiglio Territoriale di Disciplina, sott. Rosa Adamo

 

I componenti del nuovo organismo sono: Dott.ssa Rosa Adamo – Presidente – Albo sez. A, Dott.ssa Maria Concetta Sicuso – Vicepresidente Albo sez. B, Dott.ssa Matilde Sessa – Segretaria – Albo sez. A, Dott. Roberto La Ferla – Albo sez. A, Dott.ssa Maria Rita Fanara – Albo sez. A, Dott.ssa Carmela Grasso – Albo sez. A, Dott.ssa Angela Carrubba – Albo sez. A, Dott.ssa Maria Eugenia Sferrazza – Albo sez. A, Dott.ssa Maria Palella – Albo sez. A, Dott.ssa Nunzia Ioppolo – Albo sez. B, Dott.ssa Catalda Pia Mosca – Albo sez. B, Dott.ssa Daniela Tumeo – Albo sez. B, Dott.ssa Palma Floriana La Rosa – Albo sez. B, Dott.ssa Alfonsina Cannella – Albo sez. B, Dott. Davide Giovanni Nicolosi – Albo sez. B.

 

La presidente Rosa Adamo a conclusione della cerimonia di insediamento, ha dichiarato "Ringraziamo il Consiglio dell’Ordine regionale degli Assistenti Sociali per l’accoglienza riservataci e la fiducia che ci è stata fornita. I compiti che deve svolgere il Consiglio Territoriale di Disciplina sono importanti e delicati, li condurremo senza risparmiarci e con l’attenzione che meritano".

Con l'istituzione di tale nuovo organismo le funzioni disciplinari, prima esercitate dal Consiglio regionale dell’Ordine attraverso il lavoro della Commissione Deontologia e Disciplina vengono attribuite al Consiglio Territoriale di Disciplina. Il Consiglio di Disciplina opererà, secondo quanto previsto dal regolamento in materia, in base a Collegi di tre componenti.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry