Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Economia e Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Ragusa, 7 dicembre 2016 – L’Ufficio Tributi ricorda ai contribuenti che il 16 dicembre prossimo scade il termine del versamento della seconda rata dell’IMU e della TASI, da versare in autoliquidazione, dovuta per l’anno 2016.

Il versamento deve essere effettuato mediante modello F24 calcolando il tributo per l’intero anno con le aliquote e le detrazioni deliberate dal Comune, per l’anno 2016, con  HYPERLINK "http://comune.desenzano.brescia.it/_system/xstandard/services/IMU_2016.pdf"deliberazione di Consiglio Comunale n. 33 del 27.04.2016.Le aliquote e le detrazioni, per l’anno 2016, risultano invariate rispetto all'anno precedente e possono essere scaricate dal sito istituzionale del Comune  – nella sezione accesso diretto “tasse e tributi”. 

Nella stessa sezione è possibile accedere al calcolatore on line per IMU e TASI con aliquote e detrazioni in vigore per l’anno 2016.

Si ricorda, inoltre, che in applicazione della legge di stabilità 2016 dal 01/01/2016 l’IMU sui terreni agricoli ubicati nel Comune di Ragusa non è più dovuta.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry