Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Economia e Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Share/Save/Bookmark

Ragusa, 13 marzo 2017 – ANCE Ragusa e FENEAL-FILCA-FILLEA Ragusa hanno siglato oggi (13 marzo 2017) il nuovo Contratto Collettivo Provinciale di Lavoro (CCPL), integrativo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL), stipulato in Roma il 01.07.2014, che viene applicato a tutte le Imprese che svolgono le lavorazioni edili e per i loro dipendenti, siano tali lavorazioni eseguite in proprio o per conto di Enti Pubblici o per conto di terzi privati, indipendentemente dalla forma giuridica e dalla natura industriale, cooperativa o artigiana delle Imprese stesse.

In estrema sintesi sono stati innovati i seguenti istituti:

Rimborso per Malattia, Infortuni sul lavoro e Malattia Professionale

Viene snellita la procedura di rimborso alle imprese inserendo il nuovo istituto della compensazione;

Viene accelerata l’azione di smaltimento delle pratiche pregresse e giacenti al 28.02.2017.

Indennità di trasporto

Con decorrenza dal 1° marzo 2017, l’indennità di trasporto, che non è comunque dovuta allorquando l’impresa vorrà predisporre mezzi propri per consentire al lavoratore il raggiungimento del cantiere, è fissata nelle seguenti misure: 

fascia entro i 15 km dai limiti territoriali indicati nel precedente art.3:

€ 0,90 giornalieri;

fascia oltre i 15 km dai limiti territoriali di cui al precedente art.3:

€ 1,60 giornalieri.

Indennità sostitutiva di mensa

Con il presente Accordo si sperimenta una innovativa modalità della sua corresponsione; infatti si conviene che agli operai aventi diritto, essa sarà erogata tramite la consegna di appositi e nominativi “buoni basto elettronici” dal valore nominale di € 3,00 giornalieri.

Nel caso dei cosiddetti “grandi cantieri”, inverce, si rinvia alla contrattazione nazionale, per la cui attuazione si dovrà procedere tramite la sottoscrizione di uno specifico protocollo fra la/e Impresa/e esecutrice/i, l’ANCE Ragusa e le OO.SS..

 

Prestazioni assistenziali

Le prestazioni assistenziali erogate ai Lavoratori vengono potenziate inserendo un premi per l’ammissione agli esami di stati (€ 170 con media di almeno 7/10); 

Viene snellita la procedura di erogazione del Premio d’ingresso per i lavoratori iscritti per la prima volta all’anagrafe degli operai tenuta dalla Cassa Edile di Ragusa, i quali non siano stati mai censiti dal sistema nazionale delle Casse Edili; a tali lavoratori che abbiano maturato un monte ore lavorato pari ad almeno 2.100 è riconosciuto un premio di € 200,00.

Gli importi delle singole prestazioni vengono aumentati del 50% allorquando nello stato di famiglia del lavoratore iscritto, da allegare alla domanda di erogazione della prestazione, vi sia un familiare a carico, entro il 1° grado di parentela, affetto da patologie cliniche complesse quali SLA, autismo, sclerosi multipla, distrofia muscolare, sindrome di Down, da evincersi su idonea attestazione della ASL.

Bonus Premialità

Le Parti, coscientemente consapevoli di voler valorizzare gli sforzi delle Imprese e dei Lavoratori sul campo della legalità, della regolarità e della sicurezza, confermano in via sperimentale e per tutta la vigenza del presente Accordo il “Bonus Premialità” che garantisce il rimborso del 40% dei contributi versati dalle Imprese, sane, rispettose dei contratti e delle leggi.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry