Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Economia e Lavoro
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Il prossimo 17 maggio, a Palazzo San Zosimo - Arcivescovado, in Piazza Duomo

 

Siracusa, 8 maggio 2017 – Il prossimo 17 maggio sarà Siracusa a ospitare la tappa del Roadshow “Italia per le Imprese, con le PMI verso i mercati esteri”: le istituzioni e le organizzazioni imprenditoriali tornano a incontrare le aziende per riflettere e confrontarsi su temi, servizi e strumenti a sostegno dell'internazionalizzazione. Il Roadshow è promosso e sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico e organizzato da ICE-Agenzia in collaborazione con Confartigianato Imprese Siracusa, partner territoriale dell'iniziativa.

L’analisi del territorio regionale mette in luce più vocazioni, da quella rurale a quella industriale. 

Nel siracusano, in particolare, si annoverano alcune produzioni agroalimentari e vinicole di gran pregio che rappresentano una realtà in interessante espansione; sono inoltre consolidate la pesca e l’acquacoltura. Vi è, inoltre, uno dei poli petrolchimici più grandi d'Europa, da cui proviene la gran parte del totale nazionale dei prodotti petroliferi raffinati ed un distretto produttivo della meccanica costituito da centinaia di PMI che operano nel settore dell’impiantistica e dei servizi. Allargando anche alle altre province siciliane meritano attenzione le energie alternative, gli intermedi per costruzioni, l’elettronica (Etna Valley) e, nel terziario, la ricettività turistica che risulta fortemente in crescita.

Uno sguardo ai dati: il dettaglio commerciale Sicilia/Estero 2016 rileva un sensibile calo rispetto all’anno precedente. Tale risultato è da attribuire prevalentemente alla diminuzione delle attività relative al settore petrolifero, mentre il comparto agroalimentare, con risultati molto incoraggianti sulle esportazioni, è in netta controtendenza.

Tra i principali paesi partner spicca il ruolo molto forte della Francia, della Svizzera e del Giappone per il mondo agroalimentare, dell’Indonesia e degli altri produttori di petrolio nella petrolchimica, del sud est asiatico (Thailandia, Filippine) e dell’Africa (Sud Africa e Nigeria) nell’elettronica, della Spagna e del Mediterraneo in genere, (Algeria e Marocco), per il mondo delle costruzioni. 

Il Roadshow interviene dunque proprio per migliorare questo andamento, individuando quei mercati potenzialmente interessanti, che possono e devono essere raggiunti per offrire nuove possibilità di espansione alle produzioni ed ai servizi delle imprese siciliane e calabresi al di là dello Stretto. 

 

La registrazione dei partecipanti alla sessione seminariale e agli incontri individuali con le imprese è prevista dalle ore 8:30.

Dalle 09:15 alle 10:45 circa si entrerà quindi nel vivo dei lavori: l’introduzione sarà a cura di Daniele La Porta – Presidente Confartigianato Imprese Siracusa cui seguirà Giancarlo Garozzo - Sindaco di Siracusa, che porgerà i saluti di benvenuto della città. 

La panoramica sullo scenario internazionale sarà offerta da Claudio Colacurcio – Prometeia Specialist.

Nicola Lener – Capo Ufficio Internazionalizzazione delle Imprese del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale guiderà la moderazione dei contributi dei rappresentanti di ICE-SACE–SIMEST: Antonino Laspina - Direttore Ufficio di Coordinamento Marketing ICE-Agenzia, Fabrizio Ferrari – Responsabile Sicilia – SACE, Carlo De Simone – Area Manager Marketing e Business Development SIMEST.

Al termine vi sarà l’intervento di Vittorio La Placa - Co-Head Retail Business Sicilia di UNICREDIT.

 

Dalle 11:00 alle 17:00, gli imprenditori potranno avvalersi di incontri individuali con i rappresentanti delle organizzazioni pubbliche e private presenti, per approfondire le opportunità di internazionalizzazione ed elaborare una strategia di mercato personalizzata.

 

Questa tappa presenta, infatti, una formula più orientata all’operatività, in cui si è voluto lasciare ampio spazio agli incontri tra imprese ed esperti e consulenti, proprio nell’ottica di favorire una partecipazione attiva, concretamente finalizzata all’ampliamento sui mercati esteri.

 

Il Roadshow “Italia per le Imprese, con le PMI verso i mercati esteri” è patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed è promosso e sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico. Oltre all'ICE-Agenzia, a SACE e a SIMEST, l’evento si avvale della collaborazione di Confindustria, Unioncamere e di Rete Imprese Italia. 

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry