fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Religione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'Amministrazione Comunale assegna un contributo economico alla Parrocchia gemella di Butembo-Beni del Congo, per la costruzione di 20 banchi per una classe della scuola elementare “Holelè Wasungu”, nel Villaggio di Manguredjipa 

 

Rosolini, 1 settembre 2015 – Accogliendo favorevolmente la richiesta formulata da don Bruno Carbone, Parroco della Comunità di  Parrocchie Chiesa Madre e SS. Crocifisso di Rosolini,  l’Amministrazione Comunale ha concesso un contributo di cento euro per  il completamento in loco di   20 banchi per una classe della scuola elementare “Holelè Wasungu”, nel Villaggio di Manguredjipa della Repubblica Democratica del Congo. 

“Ci è sembrata – afferma il Sindaco  Calvo -  meritevole di accoglimento la richiesta del Parroco in quanto di permette di contribuire in modo fattivo a realizzare il  micro progetto iniziato lo scorso anno da questa Amministrazione teso a dotare la scuola elementare “Holelè Wasungu”, nel Villaggio di Manguredjipa della Diocesi di Butembo – Beni , dell’arredo necessario.  Non va dimenticato che in detta Diocesi vive ed opera a Padre Roberto Masinda, al quale nel 2010 il Consiglio Comunale conferì  la cittadinanza onoraria, per  il suo impegno civile e religioso, soprattutto verso i più bisognosi e in modo particolare con i più giovani, nel corso della sua attività pastorale  a Rosolini quale vice parroco della Chiesa del SS. Crocifisso.  Riteniamo – conclude Calvo - che ogni azione di solidarietà, piccola o grande, sia indispensabile per un senso di fratellanza, per sostenere chi lotta giorno per giorno contro la povertà, la fame , la miseria e le malattie ”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry