fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Religione
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Siracusa, 5 gennaio 2016 – Successo per la performance artistica della Corale “Jobel” della Parrocchia “Maria Madre di Dio” di Siracusa.

Trentanove giovani coriste che domenica scorsa hanno proposto il Concerto “The Prayer”; un ampio repertorio composto da 12 canti, popolari e non, della tradizione natalizia: da Tu scendi dalle stelle all’Ave Maria composta da Perosi; da Joy to the world ad Amazing Race; da Jingle Bell Rock a Go tell it on the mountain.

Ogni canto è stato introdotto da una presentazione del brano e da un breve commento spirituale.

Damiano Restuccia, direttore della Corale, ha incoraggiato i presenti a percorrere un “itinerario spirituale per scoprire modi sempre nuovi e diversi di annunciare la gioia del Natale di Gesù” e per lasciarsi emozionare dalla semplicità e bravura delle piccole coriste.

Il concerto ha emozionato e toccato il cuore dei presenti che, numerosi, hanno riempito la chiesa siracusana. Il brano La Preghiera, che ha chiuso il Concerto, ha sigillato con una standing ovation la splendida esibizione della Corale.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry