fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vittoria, 24 gennaio 2015 – La sala operativa della sede centrale di questo Comando ha disposto alle 21.16 di ieri l’invio della squadra del distaccamento di Vittoria sulla S.P. 17 Vittoria-Scoglitti dove era stato segnalato un incendio nel deposito di barche.

Considerata la natura dei luoghi ed i materiali ivi depositati è stato disposto l’invio della squadra di Santa Croce Camerina di una squadra della sede centrale di Ragusa con al seguito una autobotte ed il carro schiuma.

Le fiamme hanno gravemente danneggiato la struttura precaria del capannone di circa 1000mq, all’interno del quale erano depositate circa trenta natanti in vetroresina.

Le operazioni di spegnimento sono state ultimate intorno alle ore 3.00 di stamani.

Sul posto personale del commissariato di Vittoria.

 

***

La Polizia di Vittoria ieri sera intorno alle 21 è intervenuta sulla strada per Scoglitti, in contrada Cicchitto, per la segnalazione di un incendio. 

Le fiamme si levavano da un capannone in lamiera di circa 600 mq utilizzato da una società vittoriese come deposito di barche e motori nautici. Il deposito sorge all’interno di un appezzamento di terreno recintato con muro alto tre metri, munito di diversi cancelli. L’opera dei Vigili del Fuoco è proseguita per tutta la notte ma anche a causa del crollo del soffitto non è stato possibile domare le fiamme. I danni, ingenti, ammontano a circa 500.000 euro. 

Sul posto la Polizia Scientifica sta eseguendo i rilievi.

Le indagini sono condotte dal Commissariato di P.S. di Vittoria e dalla Squadra Mobile di Ragusa.

Allo stato non si hanno elementi per determinare le cause dell’incendio.

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry