fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vittoria, 8 aprile 2015 – R.G., 27enne vittoriese pregiudicato, specializzato nelle rapine in solitario ad Istituti di credito e gioiellerie, va in carcere.

La Polizia di Vittoria, ricevuto dall’ufficio esecuzioni Penali della Procura della Repubblica del capoluogo il provvedimento di esecuzione di pene concorrenti lo ha attentamente vigilato ed infine tratto in arresto nella tarda mattinata di ieri.

A suo carico sono divenute definitive due condanne.

La prima lo vede riconosciuto colpevole dei reati di rapina aggravata dall’uso delle armi commessa ai danni di una banca del centro vittoriese nel maggio 2012. Per questo delitto gli è stata inflitta la pena di un anno e sei mesi di reclusione  e 600 euro di multa.

La seconda gli ha inflitto una pena più grave, due anni e quattro mesi di reclusione e 500 euro di multa, anche in questo caso perché riconosciuto colpevole di rapina aggravata dall’uso delle armi, commessa nell’aprile 2011 ai danni di una gioielleria.

 

Ieri, dopo le incombenze procedurali fatte in Commissariato, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Ragusa.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry