fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vittoria, 8 aprile 2015 – Ieri notte i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ragusa hanno arrestato in flagranza per “Resistenza a Pubblico Ufficiale” e “Lesioni” aggravate C.W., pregiudicato, 26 anni, residente a Vittoria.

Nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale i Carabinieri si erano insospettiti per l’atteggiamento del giovane, che aveva mostrato evidenti segni di nervosismo.

Visto che era già noto per essere stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti nel 2010, i Carabinieri operanti hanno deciso di approfondire il controllo. Ciò ha però innescato la violenta reazione e l’uomo, in uno scatto di ira incontrollata – con l’evidente scopo di sottrarsi al controllo – ha aggredito i militari scagliandosi contro di loro, riuscendo, nel contempo, ad ingerire un piccolo involucro che aveva con sé, contenente una seppur minima quantità di cocaina.

I Carabinieri, a quel punto, hanno immobilizzato l’aggressore e lo hanno condotto nella caserma del Comando Provinciale, dove lo stesso è stato dichiarato in arresto.

Espletate le formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore Valentina Botti, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. 

Stamattina l’arresto è stato convalidato dal G.I.P.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry