fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La Polizia di Stato ha tratto in arresto  un siracusano di 38 anni residente a Ragusa

 

Ragusa, 17 aprile 2015 – In ottemperanza all’ordinanza emessa dal tribunale di sorveglianza presso il distretto della corte di appello di Catania, ed in esecuzione al provvedimento dispositivo emesso dalla procura della repubblica presso il tribunale di ragusa il personale della polizia di stato in servizio presso l’ufficio misure giudiziarie della divisione anticrimine della questura, ieri, ha rintracciato ed eseguito la notifica del provvedimento di carcerazione, presso la casa circondariale  di ragusa, nei confronti di P.M. (Siracusa, 1977) ma da tempo residente a Ragusa in  relazione alla pena detentiva a di anni 2  di reclusione per il reato di ricettazione.

 

Era già  gravato da numerosissime condanne e precedenti di polizia per furto, evasione, ricettazione, favoreggiamento, violazione della misura di prevenzione e lesione personale per fatti commessi nell’arco temporale dal 1993 al 2013 ed ha sempre dimostrato una costante perseveranza nelle condotte illecite.

In atto libero sul territorio in attesa di giudizio, aveva avanzato istanza di ammissione al benefico dell’affidamento in prova al servizio sociale o in subordine degli arresti domiciliari quale misura alternativa alla detenzione in carcere.

Il tribunale, sulla base della informativa redatta dal personale della polizia di stato  in servizio presso la divisione anticrimine, che ha evidenziato l’excursus criminale, la pericolosita’ sociale del soggetto ha rigettato l’istanza e disposto l’immediata esecuzione del provvedimento di carcerazione al fine di scontare la pena.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry