fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vittoria, 23 aprile 2015 – È stato arrestato in flagranza di reato dalla Polizia del Commissariato di Vittoria un uomo di 52 anni nato e residente in provincia di Milano ma da tempo domiciliato a Vittoria.

La vittima è una donna di 35 anni vittoriese che l’uomo perseguitava da anni. 

La donna, seguìta dagli Uffici di Polizia del Commissariato di Vittoria e della Squadra Mobile di Ragusa dichiarava in querela di aver conosciuto quattro anni prima un uomo che aveva tentato di insidiarla nei pressi della palestra che frequentava con regolarità; in quell’occasione le si era avvicinato e si era intrattenuto a parlare con lei che, ignara di ciò che sarebbe accaduto, gentilmente aveva risposto alle sue domande. 

Sembrava essersi allontanato, ma poi si è rifatto vivo, nel 2013 e 2014, poi di nuovo…

La situazione è precipitata questo mese, con continui messaggi, telefonate, pedinamenti… 

La Polizia ha predisposto specifici servizi e ieri sera vedevano transitare diverse volte nei pressi della sua abitazione lo stalker che poi parcheggiava la sua autovettura, e alla fine è stato bloccato.

L’uomo avendo intuito il motivo del controllo a cui veniva sottoposto, giustificava la propria condotta dicendo di "aver perso la testa". 

Condotto in Commissariato, si è controllato il contenuto del telefono cellulare dove era possibile rilevare un MMS e altri messaggi che dimostrerebbero lo stalking.

Sentito il sostituto Procuratore della Repubblica Monica Monego, che coordina il caso, l’uomo è stato tratto in arresto per il reato di atti persecutori e condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry