fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Palazzolo ACreide, 21 marzo 2016 – Nel corso della domenica notte i Carabinieri della Stazione di Palazzolo Acreide hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti V.F., classe 1992, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. 

I Carabinieri, impegnati nel quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno notato il giovane che, con fare sospetto, si aggirava nel centro del paese e che, alla vista dei Carabinieri, cambiava immediatamente strada. Pertanto i militari, insospettiti da tale atteggiamento, hanno proceduto a sottoporlo ad un controllo di polizia e, considerata la sua ingiustificata agitazione, ad una perquisizione personale che si concludeva con esito positivo: nelle tasche dei pantaloni i militari rinvenivano 6 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un peso complessivo di circa 7 grammi, opportunamente confezionate all’interno di fogli di carta stagnola, pronte per essere cedute. Quanto rinvenuto nel corso delle operazioni di perquisizione è stato sottoposto a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio del caso.

L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria con decreto motivato, è stato rimesso in libertà non sussistendo l’esigenza di richiedere l’applicazione di misure cautelari coercitive. 

I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore organizzando periodicamente mirati servizi preventivi e repressivi. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry