Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Ragusa, 8 marzo 2017 – Ieri pomeriggio la Polizia di Stato di Modica, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Catania,  ha effettuato i servizi straordinari di controllo del territorio nel comune di Ispica sulla base delle direttive del Questore di Ragusa Giuseppe Gammino e  finalizzati ad intensificare le attività di prevenzione dei reati in genere, con particolare riguardo a quelli predatori  ma anche di altre azioni illecite che possano turbare l’ordine e la sicurezza pubblica di questo comune. Nel corso dei servizi le pattuglie della Polizia di Stato hanno battuto a tappeto diverse zone del centro storico della città, oltre alle zone periferiche. L’attività complessiva svolta da cinque equipaggi della Polizia di Stato è di 44 persone identificate, 22 veicoli controllati oltre a diverse contravvenzioni elevate per violazione del codice della strada.                                                                                                                                      

Sono stati altresì controllati i soggetti  sottoposti a misure di sicurezza e a misure di prevenzione, al fine di verificare l’ottemperanza agli obblighi loro imposti .

Questa attività segue quella di contrasto al fenomeno migratorio effettuata due settimane  fa nel comune di Ispica, nel corso della quale la polizia ha controllato 31 cittadini extracomunitari di cui uno non in regola con le norme sul soggiorno, sul conto del quale è stato emesso decreto di espulsione dal territorio nazionale.

Continua incessantemente  l’attività di prevenzione e controllo della Polizia di Stato nei comuni di competenza giurisdizionale del Commissariato di P.S. di Modica.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry