fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 6 giugno 2015 – Torna la festa del Preziosissimo sangue di Nostro Signore Gesù Cristo. 

Le celebrazioni animeranno, come di consueto, l’intero territorio in cui ricade la parrocchia di via Ettore Fieramosca a Ragusa. 

I festeggiamenti esterni sono in programma domenica 14 giugno. Prima, però, ci sarà spazio per due eventi sportivi che anticipano il via alle iniziative religiose vere e proprie. 

Si comincerà martedì 9 giugno con la seconda edizione del trofeo “Preziosissimo sangue”, una gara di podismo promossa dalla parrocchia e dal centro giovanile oratorio in collaborazione con l’Asd “No al doping e alla droga”. 

Il raduno è in programma a partire dalle 17 sullo spiazzale antistante la chiesa, quindi in via Fieramosca 30. Subito dopo sarà dato il via, intorno alle 18, alle categorie giovanili, cioè i nati nell’arco temporale compreso tra il 1998 e il 2009. 

Alle 19, invece, partiranno gli assoluti e i master che dovranno percorrere cinque chilomeri. Il tracciato è pianeggiante e non presenta particolari asperità. Dunque sarà particolarmente favorito chi si trova in forma. Il percorso, dopo la partenza data dal piazzale della chiesa Preziosissimo sangue, si svilupperà lungo piazza Monte Pellegrino, in via dell’Olivo, quindi in via Sebastiano Occhipinti e ancora in via Palatucci, via Ettore Fieramosca e ritorno di nuovo sul piazzale della parrocchia. Gli adulti dovranno compiere per sei volte il percorso in questione. 

Lo scorso anno, il primo posto fu di Maurizio La Carrubba, secondo Carmelo Spata, terzo Filippo Bertone dell’Asd No al doping. Anche quest’anno la gara si annuncia molto combattuta. 

Per informazioni e per conoscere più da vicino il regolamento è possibile consultare su Facebook il profilo dell’ASD No al doping e alla droga. Per iscrizioni ci si può rivolgere a Mimmo Causarano (331.5785084), Mauro Guastella (338.1594947) e a Pino Savà del centro oratorio giovanile (331.5372239). 

L’obiettivo è fare diventare questo appuntamento una classica del podismo in città così come già accade per numerosi altri eventi associati a feste parrocchiali. Ma gli eventi sportivi di questa edizione legata alle celebrazioni per il Preziosissimo sangue, che saranno sostenute anche dall’impresa ecologica Busso Sebastiano, la ditta che gestisce il servizio di igiene ambientale sul territorio della città di Ragusa, continuano con un’altra manifestazione che merita la massima attenzione. 

Mercoledì 10 giugno, infatti, alle 19, nelle strutture sportive parrocchiali, ci sarà l’esibizione del gruppo degli atleti dell’Handy sport. Proprio di recente, la società ragusana ha conseguito risultati degni di nota in campo paralimpico a livello regionale e nazionale. E dunque il centro oratorio giovanile della parrocchia ha pensato bene di promuovere questa iniziativa per fare conoscere a tutti una bella realtà sportiva che merita di finire in maniera costante sotto i riflettori per l’impegno e l’abnegazione dei dirigenti e, soprattutto, per il costante sacrificio profuso dagli atleti che partecipano alle varie gare.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry