fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 1 giugno 2016 – Con determina dirigenziale n. 941 del 30 maggio scorso del Settore VII - sviluppo economico, sport e turismo - è stato approvato l'avviso pubblico per il rilascio di autorizzazioni per il noleggio di  biciclette a Marina di Ragusa mediante posizionamento di 4 gazebo rimovibili delle dimensioni di mt. 4 x 4. Con lo stesso provvedimento è altresì approvato il modello di domanda di partecipazione all'avviso pubblico stesso. Il predetto  avviso  è pubblicato all'albo pretorio  online e sul sito del Comune nell'apposita sezione “bandi di gara”.

L'operatore economico interessato  a partecipare  alla concessione temporanea  dovrà far pervenire al Comune di Ragusa, Corso Italia 72, entro il termine perentorio delle ore 11 del 15 giugno,  la domanda redatta  secondo il modello allegato all'avviso pubblico stesso. 

 

“L'avviso pubblico  è stato predisposto – dichiarano gli assessori al turismo e lavori pubblici, rispettivamente Nella Disca e Salvatore Corallo – in vista dell'ormai prossimo completamento dei lavori della pista ciclabile di Marina di Ragusa. La concessione temporanea riguarderà il rilascio  di quattro autorizzazioni al noleggio biciclette e all'installazione di quattro gazebi fino alla fine del mese di settembre, da posizionare, alla fine del Lungomare Andrea Doria, in  Piazza Malta, in prossimità del Porto Turistico ed a Punta Di Mola. Si tratta di un servizio che consentirà certamente  di alleggerire il traffico dei veicoli a motore nel centro di Marina di Ragusa  riducendo l'inquinamento atmosferico ed acustico che renderà più gradevole e più salutare il soggiorno di villeggianti e turisti”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry