Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Scicli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Scicli, 7 settembre 2017 – Si avvicina la fine dell’estate e con essa, a Scicli, la fine delle passeggiate culturali di Tanit, volte alla scoperta dei tesori artistici, dai più famosi ai più nascosti, della cittadina iblea e che hanno accompagnato sciclitani e viaggiatori lungo i mesi estivi dal 21 luglio in poi. 

Ottima è stata l’affluenza alle passeggiate, divise fra i collaudati cammini sacri cominciati già lo scorso anno e i nuovi percorsi tematici incentrati sui quartieri storici di San Giuseppe e della Cava di San Bartolomeo. Proprio gli ultimi due appuntamenti ricalcano il canovaccio appena descritto con il cammino sacro dedicato alle Chiese Rupestri sabato 9 settembre e la novità del percorso che si snoderà lungo il quartiere della Cava di Santa Maria la Nova sabato 16 settembre.

La partenza di ogni passeggiata è fissata per le 18.00 dal Museo dell'Antica Farmacia Cartia in Via Francesco Mormino Penna a Scicli.

Per informazioni, chiamare il 338 8614973 o scrivere un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry