fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy


Ondaiblea la Rivista del Sudest

Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Scicli
Scicli
Scicli
Scicli
Scicli
Scicli

Continuano gli appuntamenti culturali il Sabato a Scicli. Giuseppe Pitrolo presenta i libri di Ignazia Emmolo Portelli, Emanuela E. Abbadessa e Salvo Micciché

 

#Scicli, 17 febbraio 2016 – Sabato 20 Febbraio alle 18 al Brancati (via Mormina Penna) la prof.ssa Ignazia Iemmolo Portelli dialogherà con Domenico Pisana e Giuseppe Pitrolo su “Detti e cunti degli Iblei. Poetica e narrativa”. Nel corso della serata si esibirà il Duo Paganitongo: Daniela Ricca (violino) e Lino Gatto (chitarra). L’incontro è organizzato col Club Lions Scicli Plaga Iblea.

 

Sabato 5 marzo alle 18.30 a palazzo Patané già Bonelli (via Mormina Penna, 51) sarà la volta della scrittrice Emanuela E. Abbadessa, che converserà con Giuseppe Pitrolo e Giuseppe Traina sul suo nuovo romanzo: “Fiammetta” (Rizzoli). Emanuela E. Abbadessa è nata a Catania nel 1964 e vive a Savona. Collabora con “La Repubblica”; autrice di saggi musicologici e di “Capo Scirocco” (Rizzoli 2013), è vincitrice del premio Elba e del premio Rapallo Carige. Con il suo esordio, “Capo Scirocco”, Emanuela Abbadessa ci aveva mostrato come si possa oggi scrivere un romanzo di sentimenti con la forza di un classico moderno. Confermandosi una delle voci più interessanti degli ultimi anni, e ispirandosi alla storia vera di Giselda Fojanesi, contesa fra Mario Rapisardi e Giovanni Verga, con “Fiammetta” Emanuela Abbadessa ci consegna una storia di slanci vitali e illusioni, in cui l’amore ha la forza spaventosa di una passione sbagliata. L’incontro ha come sponsor Confeserfidi, Gioie e Gioielli, la Giunti al Punto, il ristorante la Mosca Bianca, l’Ottica G. Spoto.

 

Sabato 12 Marzo, quindi, alle 18.30 al Brancati Giuseppe Nativo e Giuseppe Pitrolo dialogheranno con Salvo Micciché sul suo nuovo libro: “Argu lu cani. Cunti, stori e puisia in lingua siciliana”.

 

 Gli incontri rientrano nelle “Conversazioni a Scicli” del “Brancati”. L’ingresso è gratuito. 

 

s. m.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry