fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 19 maggio 2015 – Debutta a Ragusa Ibla giovedì, 21 maggio, alle ore 22, presso l’auditorium di San Vincenzo Ferreri , lo spettacolo di musica folk  “La porta d’oriente” di Mediorkestra, inedita formazione che, per il progetto comunitario I Art  di cui è partner il Comune di Ragusa, riunisce musicisti greci, bulgari, turchi e siciliani.  

In Mediorkestra è presente la vocalità mediorientale di Sonja Drakulich ,bulgara/ungherese di nascita e  leader del progetto Stellamara, il violino, il bouzouki e la voce greca di Nektarios Galanis, artista polistrumentista  che ama spaziare dal folk alla world music, i fiati del greco Apostolos Kyrgidis, le percussioni classiche del turco Osman Oksuzoglu ed i plettri dei siciliani Saro Tribastone e Carmelo Siciliano, impegnati entrambi da anni nella ricerca di sonorità e innovazioni stilistiche nell’ambito delle tradizioni del Mediterraneo.  Insieme esploreranno i confini della world music, partendo  dalle musiche tradizionali dell’Asia minore, passando per i balcani ed approdando in terra di Sicilia. 

Lo spettacolo è una proposta dell’associazione Darshan per il  Festival “I Art”, grande contenitore di eventi pluridisciplinari inserito nel più ampio progetto I Art, che si svolgerà in Sicilia da maggio a settembre 2015. Sono in programma 120 eventi in giro per l’isola, tutti gratuiti.

Il progetto “I Art”, finanziato con la linea d’intervento 3.1.3.3. del PO FESR  SICILIA 2007/2013,  ha come capofila il Comune di Catania.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Ragusa, 19 maggio 2015 – Debutta a Ragusa Ibla giovedì, 21 maggio, alle ore 22, presso l’auditorium di San Vincenzo Ferreri , lo spettacolo di musica folk  “La porta d’oriente” di Mediorkestra, inedita formazione che, per il progetto comunitario I Art  di cui è partner il Comune di Ragusa, riunisce musicisti greci, bulgari, turchi e siciliani.  

In Mediorkestra è presente la vocalità mediorientale di Sonja Drakulich ,bulgara/ungherese di nascita e  leader del progetto Stellamara, il violino, il bouzouki e la voce greca di Nektarios Galanis, artista polistrumentista  che ama spaziare dal folk alla world music, i fiati del greco Apostolos Kyrgidis, le percussioni classiche del turco Osman Oksuzoglu ed i plettri dei siciliani Saro Tribastone e Carmelo Siciliano, impegnati entrambi da anni nella ricerca di sonorità e innovazioni stilistiche nell’ambito delle tradizioni del Mediterraneo.  Insieme esploreranno i confini della world music, partendo  dalle musiche tradizionali dell’Asia minore, passando per i balcani ed approdando in terra di Sicilia. 

Lo spettacolo è una proposta dell’associazione Darshan per il  Festival “I Art”, grande contenitore di eventi pluridisciplinari inserito nel più ampio progetto I Art, che si svolgerà in Sicilia da maggio a settembre 2015. Sono in programma 120 eventi in giro per l’isola, tutti gratuiti.

Il progetto “I Art”, finanziato con la linea d’intervento 3.1.3.3. del PO FESR  SICILIA 2007/2013,  ha come capofila il Comune di Catania.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry