fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Canicattini Bagni, 3 luglio 2015 – Dal 3 Luglio, con le premiazioni del Gran galà dello Sport in Piazza XX Settembre, al via alle manifestazioni del XII FESTIVAL DEL MEDITERRANEO, il grande contenitore delle manifestazioni musicali, culturali, artistiche, teatrali, gastronomiche e dell’artigianato, che da luglio sino alla fine di settembre arricchiranno e vivacizzeranno l’estate a Canicattini Bagni, accompagnando la città e i visitatori alle celebrazioni del Santo Patrono, S. Michele Arcangelo.

 

Anche quest’anno, il programma delle manifestazioni approntato dall’assessore allo Spettacolo, Marilena Miceli, con l’Ufficio Turistico diretto dalla dottoressa Paola Cappè, è il risultato della fattiva collaborazione dell’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Paolo Amenta, con le varie realtà associative  e produttive, e i tanti artisti della città, e con il Comitato dei Quartiere, che organizza le Sagre e il Palio di S. Michele che, quest’anno per la prima volta, vedrà nella centralissima via Vittorio Emanuele,  la “Corsa che Scecchi”.

Come sempre non mancano i grandi appuntamenti internazionali e musicali che hanno proiettato la città di Canicattini Bagni nel firmamento musicale, come Creativamente, il Festival Etnico, il Festival Jazz, e il Raduno Bandistico, a cui si aggiunge in questa edizione 2015, la prima edizione del Festival della Canzone Popolare.

Poi mostre, incontri, street art nelle varie zone della città, presentazioni di libri, danza, sagre enogastronomiche, manifestazioni sportive, e tanta musica. Un’offerta culturale e turistica di qualità che la città mette a disposizione dei tanti visitatori e di quanti decidono di trascorrere le loro vacanze nella tranquillità e nella suggestione del territorio ibleo. 

 

«Le manifestazioni estive del Festival del Mediterraneo – ha dichiarato il Sindaco Paolo Amenta -, giunte alla 12° edizione, rappresentano un progetto culturale che vogliamo mantenere vivo, perché oltre a promuovere i luoghi e il patrimonio storico - culturale - paesaggistico e gastronomico della nostra città e del territorio ibleo, mettono in luce la vivacità creativa della nostra gente, dei giovani, attraverso l’Arte, la Musica, il Teatro, l’Artigianato, le Tradizioni e la Gastronomia. Quello che mostriamo è un modello di accoglienza e di programmazione culturale che sempre più devono diventare risorsa per la nostra comunità».

«Il Festival del Mediterraneo – ha aggiunto l’Assessore allo Spettacolo, Marilena Miceli - , che da luglio a settembre rende più viva l’estate canicattinese, si conferma sempre più un momento di collaborazione sinergica tra l’Amministrazione comunale, le Associazioni, le Attività produttive e le varie realtà sportive, culturali e artistiche della nostra città. Il risultato è un prodotto di grande spessore, con appuntamenti internazionali di rilievo, che ancora una volta contribuiscono a mettere in vetrina e a promuovere la nostra Canicattini Bagni».

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry