fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 12 agosto 2014  – Tosca e Massimo Venturiello saranno i protagonisti della sera di Ferragosto al Teatro Xenia, l'anfiteatro che si trova all'interno del residence turistico Marsa Siclà e che puntuale alle 21,45 proporrà uno spettacolo musicale e teatrale straordinario. 

La sera di venerdì 15 agosto andrà infatti in scena “Pianefforte 'e notte”, uno spettacolo che Tosca e Venturiello, artisti straordinari sul palco e coppia nella vita, hanno pensato costruendolo proprio per portarlo in scena al Teatro Xenia nell'ambito della rassegna teatrale estiva “La giara e il gelsomino” diretta e organizzata da Carlo Cartier e promossa dall'associazione culturale “Vento”. 

Sulle note d'autore di vecchi spartiti napoletani, il canto eccezionale di Tosca e la recitazione di Massimo Venturiello si inseguiranno un momento dopo l'altro lungo un rigo musicale ininterrotto, con un repertorio che va da Di Giacomo a Ernesto e Roberto Murolo ed ancora tanti altri autori della tradizione partenopea. Uno spettacolo gradevolissimo, divertente, di assoluta qualità, nato per restituire canzoni e poesie che sono nostre, solo nostre, e che ci hanno resi unici nel mondo. 

Allora perché non conoscerle ancor di più in una serata speciale come quella di Ferragosto? 

Da qui nasce lo spettacolo “Pianefforte 'e notte” la cui regia è firmata dallo stesso Venturiello. In scena con il noto attore e regista e con Tosca ci saranno anche Camillo Grassi, Franco Silvestri e Alessandro Greggia. 

 

Info e prenotazioni (per le poltronissime) allo 0932.1838969 o 340.4693755.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Scicli, 12 agosto 2014  – Tosca e Massimo Venturiello saranno i protagonisti della sera di Ferragosto al Teatro Xenia, l'anfiteatro che si trova all'interno del residence turistico Marsa Siclà e che puntuale alle 21,45 proporrà uno spettacolo musicale e teatrale straordinario. 

La sera di venerdì 15 agosto andrà infatti in scena “Pianefforte 'e notte”, uno spettacolo che Tosca e Venturiello, artisti straordinari sul palco e coppia nella vita, hanno pensato costruendolo proprio per portarlo in scena al Teatro Xenia nell'ambito della rassegna teatrale estiva “La giara e il gelsomino” diretta e organizzata da Carlo Cartier e promossa dall'associazione culturale “Vento”. 

Sulle note d'autore di vecchi spartiti napoletani, il canto eccezionale di Tosca e la recitazione di Massimo Venturiello si inseguiranno un momento dopo l'altro lungo un rigo musicale ininterrotto, con un repertorio che va da Di Giacomo a Ernesto e Roberto Murolo ed ancora tanti altri autori della tradizione partenopea. Uno spettacolo gradevolissimo, divertente, di assoluta qualità, nato per restituire canzoni e poesie che sono nostre, solo nostre, e che ci hanno resi unici nel mondo. 

Allora perché non conoscerle ancor di più in una serata speciale come quella di Ferragosto? 

Da qui nasce lo spettacolo “Pianefforte 'e notte” la cui regia è firmata dallo stesso Venturiello. In scena con il noto attore e regista e con Tosca ci saranno anche Camillo Grassi, Franco Silvestri e Alessandro Greggia. 

 

Info e prenotazioni (per le poltronissime) allo 0932.1838969 o 340.4693755.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry