fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Siracusa, 17 aprile 2015 – Domani il Siracusa festeggerà con i suoi tifosi la promozione in Serie D.

Una stagione da incorniciare quella degli uomini di mister Anastasi che saluteranno il pubblico siracusano con un’amichevole con l’Asd Cara Mineo che a sua volta ha vinto il proprio torneo di competenza ed è approdata in Prima Categoria. Compagine, quella del Mineo, formata interamente dai migranti ospiti del centro d’accoglienza per richiedenti asilo. Venticinque giocatori in rappresentanza di diverse nazionalità: Gambia, Mali, Camerun, Nigeria, Somalia e Burkina Faso.

L’occasione ideale per tributare il giusto applauso ai calciatori azzurri, allo staff tecnico e dirigenziale per un’annata che il popolo sportivo aretuseo difficilmente dimenticherà. L’appuntamento, allora, è per domani alle 18 allo stadio “Nicola De Simone” (ingresso libero).


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry