fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Ragusa, 12 gennaio 2016 – Cinque nuove cinture nere alla scuola Basaki di Ragusa.

Il palazzetto dello sport situato alla Playa di Catania ha ospitato, nei giorni scorsi, la sessione di esami per primo dan – il conseguimento della cintura nera–, fino a quella marrone: il cambio cintura viene scelto dal maestro in palestra. Per i gradi successivi occorre la valutazione da parte di una commissione esterna. 

Hanno superato gli esami e hanno conseguito il riconoscimento di cintura nera i judoka Angela Gurrieri, Sergio Migliorisi, Giovanni Rosso, Vito Piruzza e Antonio Cascio. 

“Da anni – dice il maestro Salvo Baglieri – tutti i nostri campioni praticano judo a livello amatoriale senza avere troppe pretese e proprio questo li ha premiati: il rispetto dei principi fondamentali del judo, vale a dire umiltà, coerenza e costanza, li ha portati a raggiungere un prestigioso risultato ambito da tutti. 

È un riconoscimento che rafforza ancora di più la tesi che alla Basaki il judo è per tutti, oltre ad essere uno sport che si può praticare a  qualsiasi età, ottenendo comunque dei risultati gratificanti. La costanza è importantissima e questo il judo lo insegna. Il nostro obiettivo è accogliere sempre più gente che pratica questa disciplina”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry