fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Siracusa, 5 settembre 2016 – Match tra gli esperti del tracciato in sabbia: Lux In Arcana e Derrochadora hanno riscaldato l'arrivo del Premio Egina, prova principale di galoppo che ha aperto l'ennesimo convegno misto all'Ippodromo del Mediterraneo.

Ai duecento metri dal traguardo si alzano le fruste di Gabriele Cannara e Carmelo Zappulla.

Il primo, allievo in sella alla "Lux" di Stefano Postiglione riesce a salvarsi dall'attacco di Derrochadora, purtroppo ancora seconda. Rimane in quota la battistrada iniziale Lady Tari che, seppur su tracciato non ideale, agguanta la terza moneta.  

Riviera trova il meritato successo nel Premio Tom Cruise, centrale di Trotto. Dopo il posto d'onore dell'ultimo ingaggio, l'allieva di Giuseppe Zanca, guidata dallo stesso, si assicura quel margine di vantaggio che la porta facile al traguardo. 

Tenta di recuperare il gap Orgogliosa Op, ma il palo è ormai troppo vicino. Per lei è seconda moneta, mentre la terza  va a Sonny Side.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry