fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Overdose da eroina, morto un 40enne. Indagini dei Carabinieri. Trovato dai propri genitori in stato di incoscienza nella sua camera da letto è deceduto poco dopo in ospedale

 

Modica, 7 dicembre 2014 – Ieri sera i Carabinieri della Compagnia di Modica sono intervenuti presso l’Ospedale Maggiore, dove era stato trasportato con ambulanza un uomo in stato di incoscienza a seguito di overdose da eroina che successivamente decedeva.

L’uomo, un 40enne modicano, disoccupato, mentre si trovava nella propria abitazione con i genitori, nel corso della serata, si recava nella propria camera da letto ove, poco dopo, veniva rinvenuto a terra privo di sensi dal proprio padre.

È intervenuta un’ambulanza del 118 che trasportava l’uomo presso il Pronto Soccorso ove ne veniva constatato il decesso per overdose da stupefacenti.

I Carabinieri, dunque, si sono recati presso l’abitazione dell’uomo e, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto, all’interno della camera da letto, la siringa utilizzata poco prima dal 40enne, circa 1.2 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina ed un cucchiaino in metallo, il tutto sottoposto a sequestro per i successivi accertamenti di laboratorio. 

A seguito del decesso sono state avviate le indagini da parte dei Carabinieri al fine di fare luce sull’evento ed anche risalire a chi potrebbe aver ceduto la sostanza stupefacente all’uomo.

Intanto, la salma è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per successivi ed eventuali accertamenti.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry