fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Quattro persone con volto travisato hanno atteso una famiglia che rientrasse a casa per poi rapinarli. I Carabinieri stanno seguendo le indagini per risalire ai malviventi

 

Scicli, 5 gennaio 2015 – È successo ieri sera intorno alle 20, a Scicli, in Contrada Fallì, quattro malviventi hanno atteso davanti ad un’abitazione di campagna che rientrassero i proprietari per poi rapinarli.

Una famiglia, marito e moglie con due figli, mentre stavano per fare rientro nella propria abitazione dopo una giornata passata fuori, sono stati accerchiati da quattro uomini non armati e travisati che, dopo aver colpito con un pugno al volto il padre che aveva tentato invano una resistenza, li hanno costretti ad entrare dentro casa.

Dunque, dopo aver legato ed imbavagliato l’intera famiglia, i malviventi hanno iniziato a rovistare in tutte le camere e, una volta raccolto del denaro contante (circa 300 euro) e dell’oro, abbandonavano l’abitazione dandosi alla fuga per le campagne circostanti.

Dopo essere riusciti a liberarsi, le vittime hanno immediatamente chiamato il 112 e, poco dopo sul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri che, dopo aver accertato quanto accaduto, comunicava alla Centrale Operativa i primi elementi descrittivi raccolti, allertando tutte le pattuglie presenti sul territorio ed approntando dei posti di controllo in modo da chiudere le eventuali vie di fuga dei malviventi.

Già nella serata di ieri i Carabinieri hanno provveduto ad effettuare i rilievi delle tracce lasciate dai malviventi che, successivamente, saranno inviate al RIS di Messina per gli accertamenti. 

Intanto, a seguito del pugno al volto subito, il padre è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Scicli per le cure del caso, a seguito delle quali è stato dimesso.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry