fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Refurtiva recuperata e restituita al legittimo proprietario

 

Mercoledì, 7 gennaio 2015– La scorsa notte i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Modica hanno arrestato, in flagranza di reato,  cinque soggetti extracomunitari sorpresi mentre stavano rubando all’interno di un’abitazione a Modica Bassa.

Sono 4 tunisini e un libico.

Nel corso della nottata, intorno alle ore 4,  l’autoradio in turno dell’aliquota radiomobile di Modica è intervenuta, a seguito di una segnalazione alla centrale operativa, in via s. pellico, ove probabilmente si stava verificando un furto.

Già dal primo sguardo i militari, immediatamente giunti sul posto, constatavano che la porta d’ingresso dell’abitazione segnalata mostrava una forzatura e, all’interno, vi era la presenza di alcuni soggetti.

Pertanto, i carabinieri si sono introdotti nell’abitazione al fine di capire cosa stessero facendo quelle persone all’interno e, quindi,  hanno accertato la presenza di cinque persone che stavano rovistando nelle diverse stanze e che, alla vista dei militari,  tentavano di sottrarsi alla cattura.

Vistisi scoperti, i cinque malviventi hanno tentato la fuga e, uno di essi,  impugnando un coltello a serramanico (di genere vietato), nonostante gli inviti dei carabinieri a fermarsi, si scagliava contro i due militari tentando di colpirli con delle coltellate e li spingeva a terra al fine di guadagnarsi la via di fuga.

Prontamente però, uno dei militari, nonostante già aggredito e fatto cadere a terra, riusciva a bloccare l’aggressore che, di tutta risposta, lo provava nuovamente ad accoltellare più volte, pertanto, ne nasceva una violenta colluttazione nel corso della quale, dall’arma in dotazione al carabiniere partiva accidentalmente un colpo che attingeva il malvivente nella parte anteriore della coscia.

Nel contempo, sul posto, giungevano, a dare man forte ai colleghi infortunati dalla colluttazione, ulteriori pattuglie dell’arma che bloccavano e traevano in arresto tutti i malviventi.

A conclusione dell’attività, i militari dell’arma eseguivano alcune perquisizioni domiciliari presso le rispettive abitazioni dei malviventi ove rinvenivano la refurtiva che i rei erano già riusciti a sottrarre prima dell’intervento dei carabinieri.

L’intera refurtiva, consistente in servizi di piatti, quadri, argenteria varia e posate, è stata quindi recuperata e restituita al legittimo proprietario. 

Al termine delle formalità di rito, gli stranieri sono stati tradotti presso la casa circondariale di Ragusa ad eccezione dell’aggressore che rimarrà ricoverato presso il reparto di chirurgia dell’ospedale maggiore di modica piantonato dai carabinieri.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry