fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 17 luglio 2014 – Due anziani sono stati aggrediti e rapinati mentre si trovavano a casa, in veranda a Donnalucata.

Due malviventi sono spuntati all’improvviso, hanno legato i due anziani e poi hanno portato via soldi e gioielli.

Una coppia di coniugi sciclitani (di 76 e 71 anni), si era trasferita nella loro residenza estiva di Via Comiso, nella nota frazione balneare sciclitana.

Poco prima della mezzanotte di martedì due uomini con il volto celato da passamontagna, di cui uno armato di una sorta di manganello artigianale, hanno fatto irruzione in casa, strappando le tende con le quali hanno legato alle sedie i due anziani, terrorizzandoli.

Prima di fuggire facendo perdere le proprie tracce, i due rapinatori hanno messo fuori uso il telefonino della coppia di anziani.

Stanno indagando i Carabinieri.

I rapinatori avrebbero portato via tutto l’oro, sfilando dal dito persino le fedi nuziali della terrorizzata coppia e portandosi via anche 150 euro in contanti. Per impedire che le due vittime potessero lanciare l’allarme, i malviventi hanno rotto entrambi i cellulari. Poi sono fuggiti dalla spiaggia sulla quale si affaccia l’abitazione.
Non appena la coppia è riuscita a liberarsi, ha chiesto aiuto ai vicini. Poi la telefonata al 112. I carabinieri hanno raccolto le testimonianze delle due vittime, ancora comprensibilmente scosse. 

Nessuno dei vicini si sarebbe accorto di nulla.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry