fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Siracusa, 15 aprile 2015 – Alle prime luci del mattino di oggi la Capitaneria di porto – Guardia costiera di Siracusa, è stata impiegata in un'operazione di evacuazione medica di una migrante che si trovava a bordo del Supply Vessel “Asso Ventuno” soccorsa nei giorni precedenti al largo delle coste libiche.

Il trasbordo della donna, dall'unità navale che transitava in quel momento davanti le coste siracusane, si è reso necessario e urgente in quanto la migrante, al quarto mese di gravidanza, accusava forti dolori addominali. L'intervento è stato posto in essere dall'equipaggio della motovedetta Cp 323.

Arrivata in banchina, la donna veniva affidata al personale medico del 118 e della Polizia di Stato e trasferita a mezzo ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Umberto I di Siracusa, unitamente al marito ed ai due figli minori, che si trovavano anch'essi a bordo dell'unità.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry