fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

È stato ritrovato dopo circa una settimana dalla scomparsa

 

Modica, 7 giugno 2015 – Questa mattina, durante apposite ricerche, i Carabinieri della Compagnia di Modica, unitamente ai Vigili del Fuoco ed alla Protezione Civile, hanno rinvenuto il corpo privo di vita di Giorgio Floridia.

Non si avevano più sue notizie dallo scorso 28 maggio. I familiari avevano denunciato la scomparsa ai Carabinieri di Modica che avevano immediatamente attivato le ricerche.

Dunque, Carabinieri, Protezione Civile e Vigili del Fuoco lo hanno trovato riverso tra alcuni rovi di un punto impervio nelle vicinanze della zona Dente Crocicchia. 

Le ricerche erano state intensificate in quella zona già da ieri pomeriggio a seguito del ritrovamento del borsello e del cellulare dell’uomo, anche con l’ausilio di un elicottero e delle unità cinofile della Protezione Civile. 

Da una prima ricostruzione, Giorgio Floridia si sarebbe allontanato da casa e, dopo essersi recato nella zona boschiva,  potrebbe essere scivolato tra i rovi oppure aver accusato un improvviso malore.

Intanto, il corpo dell’uomo è stato trasportato presso l’obitorio dell’Ospedale Maggiore di Modica per l’ispezione cadaverica da parte del medico legale di turno. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry