fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“Movida sicura” lungo il litorale sciclitano. Pattuglie dei Carabinieri nella zona della movida, serrati controlli nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani ed all’uscita dei locali

 

Sampieri, Scicli (Ragusa), 2 agosto 2015 – Intensificati i controlli nel fine settimana nell’ambito dell’operazione “movida sicura” portata avanti dai Carabinieri della Compagnia di Modica con il fine di garantire l’ordinato e sicuro svolgimento del week-end, che con la stagione estiva ha visto sempre più persone riversarsi sulla fascia costiera.

Anche quest’anno la sicurezza nelle notti iblee, specie nelle località balneari, è stata oggetto di attenzione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, al seguito del quale il Prefetto di Ragusa ha disposto di svolgere serrati controlli sul litorale e sui locali notturni. 

A seguito delle decisioni del Prefetto, il Comandante Provinciale dei Carabinieri iblei ha predisposto un piano operativo coordinato coinvolgendo stazioni e compagnie dei Carabinieri dipendenti.

Nelle due notti del fine settimana il territorio del Comune di Scicli è stato attentamente vigilato e passato al setaccio dai Carabinieri che hanno rafforzato i controlli nelle piazze più frequentate, nelle vie maggiormente trafficate e, in particolare, all’uscita dei locali notturni. Nello specifico, i militari dell’Arma hanno vigilato in particolare la frazione di Sampieri dove si riversano numerosi giovani nei locali notturni e nei punti di ritrovo del paese.

Nel corso del servizio, sono state impiegate 8 pattuglie e 16 militari che hanno svolto numerosi posti di controllo nelle varie zone della movida di Sampieri e, nello specifico, hanno effettuato perquisizioni veicolari e personali, accertamenti con l’etilometro per contrastare l’utilizzo dei mezzi in stato di ebbrezza, nonché, vigilato sul rispetto degli orari e della somministrazione di alcolici nei locali notturni.

Nel corso dei servizi, i militari della Compagnia di Modica hanno denunciato in stato di libertà C.V., 19enne  modicano, sorpreso alla guida di un’autovettura in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di stupefacenti e, a seguito di perquisizione personale e veicolare trovato in possesso di 1 grammo di hashish. Il giovane è stato anche segnalato al Prefetto di Ragusa per uso personale di stupefacenti. La patente di guida gli è stata ritirata.

Guai alla guida anche per altri cinque, denunciati anch’essi a piede libero. G.A., 29enne pozzallese, che guidava l’auto in stato di alterazione psicofisica, riscontrato positivo al controllo con etilometro (la patente di guida gli è stata ritirata). G.A., 33enne modicana, che guidava un’auto senza mai aver conseguito la patente di guida.

S.C., 58enne modicano, si è rifiutato di sottoporsi a controllo etilometrico (che secondo il nostro codice equivale ad avere il tasso alcolico massimo con confisca del veicolo) e portava indosso un coltello. Per lui quindi oltre al sequestro fini confisca del ciclomotore e la denuncia per guida in stato d’ebbrezza, anche una denuncia per porto di oggetti atti ad offendere. R.N., 25enne sciclitano, circolava alla guida di un’auto già sottoposta a sequestro fini confisca. E.G., 53enne sciclitano, girava alla guida di una lussuosa berlina tedesca che però aveva il tagliando assicurativo falso e la assicurazione scaduta da un anno.

Complessivamente, nel corso del servizio sono state controllate 92 persone, ritirate 3 patenti, contestate 18 violazioni del codice della strada, decurtati 48 punti dalle patenti di guida, sequestrato un veicolo privo di copertura assicurativa.

L’operazione “movida sicura” proseguirà per tutta la stagione estiva con appositi servizi predisposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Ragusa al fine di mantenere alto il livello di sicurezza percepito e garantire l’ordinato e sicuro svolgimento delle iniziative del fine settimana.

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry