fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Noto, 1 settembre 2015 – Proseguono in controlli dei Carabinieri della Compagnia di Noto nella zona sud della provincia di Siracusa finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dei reati, con particolare riguardo ai reati contro il patrimonio, al rispetto delle norme in materia di codice della strada nonché al fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti. 

Nel corso della giornata di sabato, alla luce dei numerosi turisti ancora presenti sul territorio netino, sono state impiegate 7 pattuglie e 14 militari dislocati in diversi punti del comune di Noto al fine di assicurare un più energico impulso all’attività di prevenzione e repressione e garantire, quindi, una più concreta azione di contrasto ai fenomeni delittuosi.

In sintesi, 54 mezzi e 72 persone controllate, verificato il rispetto degli obblighi cui sono attualmente sottoposti 7 soggetti nel territorio e 4 persone denunciate in stato di libertà.

I Carabinieri hanno deferito in stato di libertà per il reato di furto di energia elettrica G. A. classe 1961. 

A seguito di un controllo al chiosco per la vendita ambulante di cibi e bevande di sua proprietà, veniva riscontrata la presenza di un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica.

G. G. classe 1986 e L. A. C. classe 1984 sono stati deferiti a piede libero ai sensi dell’art. 116 del codice della strada poiché controllati alla guida dei rispettivi veicoli privi di patente di guida poiché revocata.

Inoltre, F. A. classe 2001 è stato segnalato alla Procura dei Minori per il reato di furto con destrezza: il giovane, dopo essere entrato in un negozio di abbigliamento, approfittando della confusione, si è impossessato dello smartphone che la proprietaria del negozio custodiva su un ripiano del bancone. Resasi contro dell’accaduto, la titolare ha contattato il numero di emergenza 112 chiedendo l’intervento di una pattuglia e mettendo subito a disposizione dei militari le immagini delle telecamere di videosorveglianza: dalla visione delle stesse i carabinieri hanno immediatamente riconosciuto l’autore del furto rintracciandolo poco dopo mentre faceva rientro a casa ancora in possesso della refurtiva. Condotto in caserma, il minore è stato riaffidato ai genitori mentre lo smartphone è stato restituito al legittimo proprietario.

 

***

Sabato 29 agosto i militari della Stazione Carabinieri di Portopalo di Capo Passero hanno posto in essere un mirato servizio finalizzato a debellare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi lungo la zona costiera di quel Comune. Su segnalazione di numerosi turisti, l’attenzione si è concentrata nella zona vicino alla nota Isola delle Correnti ove era stato segnalato un uomo in pantaloncini e maglietta che chiedeva ai turisti un obolo di qualche euro per poter parcheggiare in tranquillità. Giunti sul posto i militari hanno prontamente individuato il soggetto il quale, alla vista degli operanti, si allontanava cercando di confondersi tra la folla di turisti. L’uomo, senza maglietta e dopo essersi disfatto del borsello consueto da parcheggiatore, è stato rintracciato dopo qualche minuto in un chiosco ubicato nel medesimo spazio. Allo stesso, riconosciuto da numerosi turisti, è stata contestata la violazione di cui all’art. 7 comma 15 bis del codice della strada 

A seguire, i Carabinieri hanno effettuato un controllo amministrativo al chiosco al cui interno il parcheggiatore aveva trovato ristoro. I militari hanno riscontrato l’assenza delle autorizzazioni necessarie per l’occupazione di suolo pubblico e per la somministrazione al pubblico di alimenti, la mancanza della comunicazione di inizio attività, la mancata indicazione degli ingredienti degli alimenti preparati nonché la mancata esposizione al pubblico dei prezzi dei prodotti in vendita. Al gestore sono state comminate sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa dodicimila euro. Allo stesso, inoltre, è stato intimato di sospendere l’attività fino ad avvenuta regolarizzazione della sua posizione.

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry