fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Vittoria, 31 dicembre 2015 – Come periodicamente avviene in prossimità delle festività di fine anno, i militari del Comando Provinciale di Ragusa hanno intensificato le misure di prevenzione e vigilanza tese a reprimere la deprecabile abitudine di fare esplodere in pubblico artifizi pericolosi per l’incolumità personale.

 

In particolare, le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria di Ragusa, durante un’attività di controllo del territorio, hanno sorpreso un uomo, A.S. (classe 1952) di Vittoria, che all’interno del suo garage era intento nel confezionare pericolosissimi giochi pirotecnici.

Nella rimessa, sono stati rinvenuti quasi 200 chilogrammi di fuochi (oltre 700 pezzi), preparati artigianalmente e già pronti per la vendita. I prodotti pirotecnici sequestrati rientrano nella Categoria V - Gruppo “C” e “D”, pertanto molto pericolosi perché aventi una potenzialità elevata.

I manufatti della V Categoria - Gruppo “C” (ad es. piccoli razzi, piccoli petardi, piccole combinazioni di tubi mono oggetto, piccoli sbruffi, ecc.) possono essere venduti solo da negozi con licenza di pubblica sicurezza, esclusivamente ai maggiori di anni 18, muniti di valido documento di identità.

Tra le raccomandazioni d’uso, al fine di scongiurare incidenti, si raccomanda la massima attenzione in considerazione del fatto che non si tratta di giocattoli e quindi vanno tenuti fuori della portata dei bambini.

L’operazione, condotta dai Finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa, sottolinea la costante attenzione posta dal Corpo alla prevenzione e repressione di illeciti in materia di qualità e sicurezza dei beni e prodotti di consumo, finalizzata alla tutela della collettività e al regolare andamento del mercato.

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry