fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dopo un lungo inseguimento è stato arrestato un pregiudicato catanese di 56 anni. Asportati soldi e prodotti caseari

 

#Pozzallo, 1 febbraio 2016 – La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Modica, nel corso di un predisposto servizio di contrasto ai reati predatori, hanno arrestato C.S.V., classe ’59, catanese, pregiudicato.

Nel corso della nottata, infatti, una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Modica è intervenuta presso un caseificio a Pozzallo dopo che un cittadino aveva segnalato la presenza di alcuni soggetti sospetti.

Effettivamente, giunti sul posto, i Carabinieri notavano che era scattato l’allarme antifurto del caseificio e, nell’avvicinarsi, un’ autovettura partiva a tutto gas.

Subito, i militari dell’Arma hanno azionato le sirene e si sono messi all’inseguimento del veicolo che, dopo una lunga corsa, ha perso il controllo ed è uscito di strada, pertanto gli occupanti lo hanno abbandonato ed hanno proseguito la fuga a piedi per le campagne limitrofe. 

Tuttavia, i Carabinieri hanno continuato l’inseguimento a piedi e, poco dopo, hanno raggiunto e bloccato uno di essi che, nel vano tentativo di divincolarsi, ha aggredito i militari cagionandogli delle lesioni. 

A questo punto, l’uomo fermato è stato condotto in caserma ed è stato dichiarato in arresto con l’accuso di furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Nel frattempo, sono giunte sul posto altre quattro pattuglie dell’Arma per ricercare i complici che, tuttavia, hanno fatto perdere le loro tracce. 

Gli accertamenti successivi hanno fatto emergere che, poco prima, i malviventi si erano introdotti nel caseificio forzandone la porta d’ingresso e, dopo aver trafugato circa 500 euro in contanti dall’interno,  avevano caricato di prodotti caseari un furgone dell’azienda per poi asportarlo ma l’azione criminosa era stata interrotta dall’arrivo dei Carabinieri che li ha messi in fuga.

All’interno del veicolo abbandonato dai ladri, che non risulta rubato, i Carabinieri hanno rinvenuto i soldi asportati poco prima dal caseificio che sono stati restituiti al legittimo proprietario ed alcuni passamontagna.

L’autovettura intanto è stata sequestrata per consentire ai Carabinieri del Nucleo Operativo di effettuare i dovuti rilievi di eventuali impronte o indizi lasciati dai malviventi.

Invece, l’arrestato, al termine delle formalità di rito, su disposizione del sostituto Procuratore di turno, dott. Gaetano Scollo, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Ragusa.

Intanto i Carabinieri stanno proseguendo le indagini per identificare i complici dell’arrestato che si sono dileguati per le campagne dopo l’inseguimento. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry