fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 12 dicembre 2016 – La Polizia di Stato allontana da casa marito violento. Una donna aveva chiamato la Squadra Mobile: «è in casa armato di un grosso coltello» e si è chiusa nella stanza da letto. I poliziotti hanno sfondato la porta, lui è colto da malore lei sotto shock

 

Ragusa, 12 dicembre 2016 – La Polizia di Stato – Squadra Mobile – sabato mattina è intervenuta presso un’abitazione di Ragusa in quanto una signora si era chiusa in camera da letto terrorizzata perché il marito era in possesso di un grosso coltello da cucina ed urlava di volerla uccidere.

I due coniugi si erano prima separati e poi avevano deciso di coabitare nello stesso appartamento, ma i rapporti erano sempre molto tesi. Dopo essere tornati a vivere insieme le cose non erano cambiate, lui era sempre sgarbato ma poi era diventato violento. Continue le minacce e gli insulti e la donna non resiste più chiedendogli di andare via.

Nulla di fatto, lui dice che la casa è anche sua e non andrà via e comunque ha intenzione di distruggere tutto.

Dopo pochi minuti dalla segnalazione gli uomini della Squadra Mobile e della Squadra Volanti erano già sotto casa ma la porta era chiusa. Dentro non si sentivano rumori, un vicino apre il portone dello stabile ma la casa era chiusa. Temendo il peggio i poliziotti sfondavano la porta e qualificandosi come Polizia, la donna trovava il coraggio di uscire dalla camera da letto.

L’uomo nel contempo veniva colto da malore, pertanto il 118, immediatamente allertato, lo portava in ospedale dove dopo poco veniva dimesso.

La donna accompagnata negli uffici della Squadra Mobile, veniva ascoltata da personale femminile specializzato della Polizia di Stato che raccoglieva la denuncia per i numerosi fatti reato subiti.

Considerate le gravi minacce subite ed il reato di maltrattamenti in famiglia, gli Ufficiali di Polizia Giudiziaria, adottavano uno dei nuovi strumenti messi a disposizione dalla novellata legge sui reati inerenti la cosiddetta “violenza di genere”, ovvero la misura pre-cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare.

Questa misura cautelare permette alla Polizia di adottare, in via d’urgenza e con il nulla osta del Pubblico Ministero, un provvedimento di allontanamento dall’abitazione nella quale vivono i due partner.

L’uomo è andato via da casa, consegnando le chiavi alla Polizia e non potrà farvi ritorno se non previa autorizzazione del Giudice.

“La Polizia di Stato è arrivata appena in tempo per trarre in salvo una vittima di violenza grazie alla sua richiesta d’aiuto. È fondamentale intervenire prontamente in situazioni conflittuali tra partner che spesso possono degenerare per il forte coinvolgimento emotivo dei soggetti interessati. La Sezione specializzata della Squadra Mobile di Ragusa è sempre a disposizione delle vittime di reato”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry