fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 18 novembre 2016 – Sabato 19 novembre alle ore 11.00 nella Sala Emanuele Giudice, Complesso delle Grazie – Vittoria, l’ASP di Ragusa – Servizi per le Tossicodipendenze – Ser.T. presenta il progetto “AZZARDO: CONOSCI LE REGOLE DEL GIOCO?”. Partner del progetto la Federfarma Ragusa e il Soroptimist di Vittoria che sottoscriveranno, con l’Azienda sanitaria, un protocollo operativo per l'informazione agli utenti delle farmacie della provincia di Ragusa, sul gioco d’azzardo patologico.

 

Per l’ASP sarà presente il direttore sanitario aziendale, dr. Giuseppe Drago  e il dr. Giuseppe Mustile, direttore dell’U.O.C. Ser.T. di Vittoria; per la Federfarma dr. Luingi Bianculli, presidente e il Soroptimist, con la  presidente dr.ssa  Mariella Denaro.

«Scopo dell’accordo – ha dichiarato il direttore generale, Dr. Aricò, è quello di fornire alle famiglie una informazione quanto più corretta e dettagliata possibile sulle dinamiche del gioco d'azzardo.» 

«Punto fondamentale è la relazione con i farmacisti e con i soci dell’associazione Soroptimist, che sono disponibili anche all'invio presso le strutture dedicate alla cura di quanti vogliono entrare in un programma di trattamento personalizzato» aggiunge il dr. Mustile.

Il gioco d’azzardo rappresenta oggi una delle patologie legate alla dipendenza patologica con un alto impatto socio-economico. I dati epidemiologici fanno rilevare che in Italia quasi 20 milioni di persone giocano a giochi legali del monopolio dello Stato e un numero imprecisato ricorre  a giochi illegali gestiti dalla malavita organizzata. Il fatturato complessivo dei giochi legali si attesta a circa 90 miliardi di euro l’anno facendo si che “l’industria gioco” rappresenti la terza industria del paese e contribuisce a portare l'Italia ad essere la terza nazione per gioco al mondo.  

 

Con questo protocollo l’ASP  di Ragusa attraverso i tre Ser.T.  Aziendali assicura la presa in carico di tutti i giocatori che verranno inviati dai farmacisti della Provincia di Ragusa e dai soci dell’Associazione, la formazione continua  sul GAP  per tutti coloro che intendano partecipare alle attività del  protocollo (personale delle farmacie e soci del Soroptimist) e la divulgazione del materiale informativo che si produrrà in itinere e dei dati di attività che si svilupperanno.

Federfarma di Ragusa, attraverso tutte le farmacie ragusane che intendono partecipare al progetto, si impegna a divulgare il materiale informativo a tale scopo già condiviso e stampato che verrà distribuito dalla sede di Federfarma a tutti coloro che parteciperanno.

I farmacisti si impegnano a distribuire ai loro clienti informazioni sul gioco tramite gli opuscoli citati e a fornire informazioni più dettagliate a quanti vogliono prendere contatti con i centri di cura presso i tre Ser.T.  Aziendali.

 

I soci dell’associazione Soroptimist assicurano la divulgazione dei principi di questo protocollo in quanto portatori di interesse sociale, assicurando l’accompagnamento di quanti volessero intraprendere un progetto di recupero e la disponibilità alla formazione.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry