fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Argomento: Poesia
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Modica, 13 novembre 2021 — “Jorna” è il titolo della raccolta di poesie dialettali di Franca Cavallo, che sarà presentato nel IV “sabato letterario” del Caffè Letterario Quasimodo di Modica, che si terrà alle ore 17.30 nell’Auditorium del Palazzo della Cultura il 20 novembre 2021, nel quadro della Stagione culturale 2021-22 del circolo culturale modicano.

La serata, che sarà coordinata da Salvo Micciché, saggista e componente del gruppo, vedrà, dopo il saluto dell’Amministrazione Comunale, un’introduzione di Domenico Pisana cui seguirà l’intervento a cura di Grazia Dormiente, poetessa e scrittrice.  

«Nei versi di Franca Cavallo – dichiara Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo –, c’è una concezione del tempo orazianamente inteso: al tempo dell’uomo che è breve e fugace e che non ammette ritorni, si contrappone quello della natura, che si dispiega come in un tracciato circolare caratterizzato da stagioni che si alternano, muoiono, sì, ma poi rinascono, provocando sensazioni e sentimenti che condizionano l’itinerario esistenziale dell’uomo. Ci troviamo di fronte ad una poesia che nasce quasi in ‘presa diretta’ dalle esperienze della sua vita di donna animata dal bisogno di ritrovare nuovi orizzonti di ‘ri-meditazione’ del senso dell’essere”.

La serata sarà arricchita da intermezzi musicali di Grazia Colombo al pianoforte, mentre poesie tratte dalla raccolta saranno lette da Giovanna Drago e Giovanni Blundetto della Compagnia teatrale “I Caturru” di Scicli.

 

Salvo Micciché (Componente e portavoce del Caffè Quasimodo)

Franca Cavallo  


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry