fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Argomento: Poesia
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Modica, 22 novembre 2021 — Sarà dedicato alla narrativa della scrittrice veronese Mara Aldrighetti il V sabato letterario del Caffè Quasimodo di Modica, che si terrà il 27 novembre, alle ore 17.30, nell’Auditorium del Palazzo della Cultura, nel quadro della Stagione culturale 2021-22 del circolo culturale modicano.

La serata, che sarà coordinata dalla poetessa Antonella Monaca (componente del gruppo), vedrà, dopo il saluto dell’Amministrazione Comunale, la presentazione di due opere di narrativa della poetessa Mara Aldrighetti: il  romanzo “Oniria” e il libro di racconti “Dalla pianura al mare” , che saranno illustrati dalla scrittrice ispicese Daniela Fava; subito dopo il Presidente del Caffè Quasimodo terrà  una conversazione con l’autrice.

«Nel romanzo “Oniria” – dice il presidente Domenico Pisana Mara Aldrighetti “narra e si narra” con passione mentre nel libro “Dalla pianura al mare” lascia intravedere la sua scelta di vita di trasferirsi dal Veneto alla Sicilia. È infatti Dirigente scolastico dell’Istituto Nautico di Pozzallo ove opera da diversi anni; il suo è un viaggio non soltanto tra luoghi, ma anche dentro le persone, atteso che il suo raccontarsi è quasi uno stare in mezzo alla gente per osservarla, ascoltarla, mentre i suoi giorni scorrono tra le bellezze monumentali, naturalistiche e paesaggistiche della terra di Sicilia».

La serata sarà arricchita da intermezzi musicali del Quartetto di Sassofoni “TetraSax” guidato dal santacrocese Giuseppe Zisa, e composto da Ida Lo Gatto, Marco Nero e Sebastiano Mercorillo. Brani tratti dalla due opere saranno letti da Elia Scionti e Carmelo Di Stefano, altri componenti del Caffè Quasimodo. 

 

Salvo Micciché (Componente e portavoce del Caffè Quasimodo)

 

Modica  


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry