fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Noto, 26 luglio 2014 – Presso la Chiesa di San Domenico, è stata allestita la mostra “L’arte nei frammenti”.

La mostra, co-organizzata dalla Basilica Cattedrale San Nicolò (di cui la chiesa di San Domenico è Rettoria), dalla Pro Noto, dall’I.I.S. “Matteo Raeli” di Noto, dalla Cooperativa Etica Oqdàny, e con il patrocinio gratuito del Comune di Noto, rimarrà aperta dal 27 luglio sino al settembre 2014 con i seguenti orari: dalle ore 10.00-13.00 e 18.00-22.00.

Nella mostra saranno esposte opere d’arte e reperti lapidei della chiesa di San Domenico, sintesi di un progetto realizzato negli ultimi mesi dagli studenti del Liceo Statale Matteo Raeli – Liceo Artistico, nonché dipinti dell’apparato decorativo della Cattedrale di Noto.

 

La cerimonia di inaugurazione e presentazione della mostra si terrà domenica 27 luglio alle ore 20 presso la Chiesa di San Domenico in Noto.

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry