fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 16 novembre 2015 – Giovedì 19 novembre gli studenti dell' ITG “Gagliardi” (ore 8,30)  e dell'IIS “Galileo Ferraris”(ore 11,30) di Ragusa, parteciperanno al Progetto didattico regionale “Green Game” che la lo scopo di sensibilizzare i giovani verso una  corretta politica sulla raccolta differenziata dei rifiuti.

Il progetto,  promosso dai Consorzi nazionali per la raccolta, il recupero ed il riciclo degli imballaggi (CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE, RICREA E RILEGNO), 

è patrocinato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dalla Regione Siciliana, da Confindustria Sicilia, dai Liberi consorzi di Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa, Siracusa, dalla Città metropolitana di Palermo, e dagli assessorati all'ambiente dei Comuni di Palermo, Agrigento, Enna, Ragusa, Siracusa, Trapani e Messina.

“L'Amministrazione Comunale – dichiara l'Assessore all'energia ed ambiente, Antonio Zanotto – sostiene questa interessante iniziativa perché ritiene  fondamentale  far comprendere alla nuove generazioni quanto sia importante attuare la raccolta differenziata dei rifiuti non solo perché molti degli stessi una volta riciclati divengono una risorsa, ma anche per ridurre la quantità dei rifiuti da conferire in  discarica”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry