fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Libri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Autore: Giuseppe Raffa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Modica: Il libro del vittoriese Giuseppe Raffa, “Belli senz’anima”, al centro dell’XI appuntamento del Caffè Quasimodo in programma il 9 marzo 

 

Modica, 3 marzo 2019 – “Belli senz’anima”: è questo il titolo del libro dell’autore vittoriese Giuseppe Raffa, che sarà presentato nell’XI “sabato letterario” del Caffè Quasimodo di Modica, che si terrà  alle ore 17,30 al Palazzo della Cultura il prossimo 9 Marzo, nel quadro della Stagione culturale 2018-2019 del circolo culturale modicano, in collaborazione con la locale  sezione della Fidapa.

La serata, che sarà coordinata dalla poetessa Antonella Monaca, vedrà, dopo il saluto della Presidente della Fidapa di Modica, Ierene Raudino,  una conversazione dell’autore Giuseppe Raffa  con il Presidente del Caffè Letterario Quasimodo, Domenico Pisana. Giovanna Drago della Compagnia Teatrale "I Caturru" di Scicli, ed Edgarda Di Marino, studentessa del Liceo Classico di Modica, leggeranno brani del  libro, mentre  intermezzi musicali a cura del “Duo Estrella” , composto dal M° Lino Gatto alla chitarra e Ilde Poidomani, voce,  arricchiranno la serata. 

“Belli senz’anima” , scrive Domenico Pisana, è un libro che merita attenzione e di essere letto per l’attualità delle tematiche che propone, ossia il fenomeno del bullismo scolastico e sociale, nonché della trasformazione della famiglia e della crisi dei ruoli di padre e di madre; l’autore offre un’accurata analisi di tali problematiche, indicando la strada di una pedagogia educativa  capace di aiutare le varie realtà  come la scuola, la famiglia  le associazioni sportive e culturali a muoversi   nella direzione di assunzione di strategie preventive attorno alle quali ritrovare un rinnovato sentimento di bene comune”. Un’opera, quella di Raffa, dalla quale trarre sicuramente profitto per la gestione di fenomeni complessi che condizionano la vita sociale del nostro Paese”.

Giuseppe Raffa,  laureato in pedagogia, giornalista e scrittore, da oltre vent’anni si dedica a tematiche giovanili, intervenendo con studi e conferenze nelle scuole delle province di Ragusa, Enna, Palermo, Siracusa, Catania e Caltanissetta. Raffa ha al suo attivo otto pubblicazioni, tra le quali si segnalano “Indagine conoscitiva sulla condizione giovanile a Vittoria(1989); “Discoteca: inferno o paradiso? (2000); “Indagine sul cyberbullismo in Sicilia”(2018). 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry