fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Libri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Festival della cultura per i ragazzi, VIII Edizione – Noto dal 21 al 29 novembre 2015

 

#VolaLibro e la sua sfida educativa: i giovani al centro di tutto - Inaugurata in Sala Gagliardi la mostra del concorso “Piccoli Illustratori” , aperta al primo piano del Convitto Ragusa la libreria dei ragazzi “Il libro in viaggio”

 

#Noto (#Siracusa) 21 novembre 2015 – Il simbolico taglio del nastro sulla scalinata della Sala Gagliardi di via Cavour ha dato il via ufficiale alla VIII edizione di VolaLibro, il Festival della #cultura per i ragazzi.

A rappresentare l’amministrazione comunale c’era il vicesindaco Cettina Raudino, che nel corso del convegno organizzato dall’Anpe, con cui si è aperta ufficialmente la lunga settimana di incontri e laboratori per le generazioni future, ha portato i saluti del sindaco Corrado Bonfanti (impegnato a Roma) ribadendo l’importanza della manifestazione organizzata dal comune netino con la collaborazione dell’associazione turistica Pro Noto.

 

«VolaLibro non si apre a caso – ha detto - con un momento dedicato alla pedagogia, che affronta un tema centrale e anche attuale del confronto con le nuove generazioni. Il palinsesto allestito quest’anno coinvolge tante persone nella diversità dei loro ruoli. Genitori e parenti, istituzioni scolastiche e amministrazioni comunali. Tutti dobbiamo raccogliere quella che ritengo sia una sfida difficile: quella educativa, che mette al centro di tutti la figura dei giovani».

Il convegno organizzato dall’Anpe (Associazione Nazionale Pedagogisti) ha messo al centro del confronto i minori. Si è parlato dei Bes (Bisogno educativi speciali) e delle consulenze psico-pedagogiche. E’ stato il segretario nazionale Anpe Corrado Piccione, netino, ad aprire l’incontro per poi passare la parola al dottor Guglielmo Borgia e all’avvocato Maurizio Benincasa. Il primo, durante il suo intervento, ha focalizzato su come e quanto le consulenze pedagogiche rappresentino il passo verso la sinergia con altre istituzioni per migliorare le attività di inclusione. Più tecnico, invece, l’intervento del secondo, incentrato sulla tutela dei diritti degli alunni diversamente abili. 

In Sala Gagliardi per tutta la durata della manifestazione resteranno esposti gli oltre 80 disegni che hanno partecipato al concorso “Piccoli Illustratori” dal tema “Una ricetta da mangiare! Trasforma una ricetta in un disegno”. 

A chiudere la mattinata, poi, è arrivata la seconda inaugurazione di giornata. La libreria per i ragazzi “Il libro in viaggio” curata da Simona Russo sarà aperta tutte le mattine della prossima settimana. L’ideatrice accoglierà le classi spiegando loro come nasce un libro, stuzzicandone la fantasia e mettendo a disposizione anche qualche fumetto da sfogliare e leggere. Ci sarà anche uno spazio dedicato ai quotidiani, a supporto anche dei laboratori di giornalismo che inizieranno la prossima settimana. 

 

Domani riposo, da lunedì inizierà la lunga settimana che terminerà con la serata di gala di domenica al teatro Tina Di Lorenzo di Noto. Lunedì tocca a Ignazio Ingrao, Francesca Vecchioni e Margherita Spagnuolo Lobb. 

#Libri

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry